Città metropolitana di Roma Capitale
MENU

Comune di Monterotondo

Prossimamente a Monterotondo Scalo un Drive-in per i tamponi alla popolazione

 
Cari cittadini/e oggi aggiornamenti importanti relativi al COVID-19.
Ho firmato questa mattina un protocollo d’intesa con la ASLRM5, nella figura del direttore Generale Dott.Giulio Santonocito, per mettere a disposizione un’area a Monterotondo Scalo per effettuare i tamponi alla popolazione tramite drive-in.
Questa scelta è stata necessaria per garantire la diffusione in tutto il Lazio di questa tipologia di servizio che sta seguendo l’Assessore alla Sanità Alessio D’Amato, che ringrazio pubblicamente per l’impegno costante, così come l’Assessore Regionale Mauro Alessandri per il coinvolgimento e interessamento in questi giorni.
Ancora non abbiamo una data precisa per quando sarà aperto ufficialmente, dobbiamo attendere ulteriori comunicazioni della Asl Rm5 e il montaggio di alcune strutture provvisorie sul posto.
Vi chiedo pertanto di attenervi solo alla mie comunicazioni ufficiali o a quelle della Asl Rm5. Non vi recate sul posto prima.
L’area in questione è il terreno di proprietà comunale in Via Galileo Galilei in zona industriale, il cosiddetto “pistino di atletica” dove si svolgono alcune attività sportive dell’Atletico Monterotondo ed altre società.
Avrete letto o purtroppo vissuto in prima persona le lunghe file e ore di attesa per effettuare i tamponi negli altri drive-in della Provincia di Roma: questo servizio che potremmo avere direttamente nel nostro Comune è dunque una risposta importantissima e fondamentale per cercare di controllare il più possibile la curva del contagio ed aiutare la Regione Lazio e il nostro servizio sanitario a monitorare la popolazione.
Capisco benissimo che questo comporterà un disservizio per alcuni sportivi e atleti, ma questa emergenza mi impone anche scelte delicate e difficili, li ringrazio fin d’ora per questo sacrificio.
Ho già garantito ad alcuni istruttori di atletica ed alla società Atletico Monterotondo il massimo supporto per trovare una soluzione alternativa, anche insieme all’Assessore allo Sport Di Nicola, ma davvero vi chiedo di capirmi, il momento è difficile e forse è ancora più problematico dei duri mesi del lock-down.
È giusto continuare la nostra vita, coniugando le nostre esigenze lavorative a quelle umane, familiari, sportive, ma ora dobbiamo convivere con il Covid19 e riuscire a sconfiggerlo TUTTI insieme.
I servizi o le semplici azioni che prima potevamo fare con estrema facilità, ora sono tutti amplificati e spesso anche complicati, vi chiedo di considerare questi aspetti anche nella vita amministrativa del Comune.
Infine, registriamo negli ultimi tre giorni, 5 casi di positività, ma anche 2 guariti. Totale casi 43.
Io continuerò a fare il massimo, garantendo impegno e presenza quotidiana, come ho sempre fatto.
Buona serata Il Sindaco Riccardo Varone.