MENU

Comune di Monterotondo

Aggiornamenti viabilità quartiere Spineti e Liceo Catullo

Nella mattina di ieri il Sindaco Riccardo Varone ha incontrato la Vicesindaca di Città Metropolitana di Roma Capitale, Maria Teresa Zotta.

Incontro che ha dato l’opportunità di riprendere il dialogo istituzionale, già avviato da alcuni mesi, e di condividere il progetto di nuova viabilità che interesserà il quartiere Spineti e in particolar modo la regolamentazione dell’ingresso agli Istituti Piazza della Resistenza – Sede di via Tirso e Gaio Valerio Catullo.

I tecnici di Città Metropolitana hanno illustrato il progetto (investimento pari a 400mila euro), che prevede una modifica di parte della pista ciclabile che insiste sulla Tangenziale Nomentana – San Martino, necessaria alla creazione di un’area di sosta per i pullman (con relativo spazio per immissione prima e dopo sulla tangenziale), e la realizzazione di una rotatoria nell’intersezione della Tangenziale con via Castelchiodato, che porterà vantaggi sia in termini di decongestione del traffico sia in termini di sicurezza stradale.

La volontà espressa della Vicesindaca di Città metropolitana di Roma capitale è stata quella di inserire le risorse necessarie alla realizzazione di tali opere all’interno del bilancio 2020, e prevedere, pertanto, il fine lavori entro l’inizio del prossimo anno scolastico.

L’Amministrazione Comunale, esprimendo un giudizio estremamente positivo sulle soluzioni proposte, per quanto di propria competenza, sta valutando, inoltre, la possibilità di acquisire un’area limitrofa alla Tangenziale, da adibire a percorso pedonale per gli studenti, che farà da collegamento con l’ingresso principale di via Tirso.

L’incontro, infine, ha rappresentato un momento di confronto sui lavori previsti sulla Tangenziale nel tratto San Martino – Traversa del Grillo.

Il Sindaco Varone ha anticipato alla Vicesindaca Zotta l’intenzione dell’Amministrazione di presentare una variante al progetto che prevederà l’istituzione del doppio senso di circolazione sul tratto interno, oltre che il rifacimento e la riqualifica dello svincolo nei pressi della Chiesa di San Martino.

Migliorie, queste, proposte da parte dei cittadini durante l’assemblea pubblica che si è tenuta lo scorso 17 settembre e prontamente raccolte dall’Amministrazione.