MENU

Comune di Monterotondo

100 nuovi alberi a Monterotondo

Questa mattina, in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi, ha preso il via la prima campagna di piantumazione di OSSIGENO, il nuovo progetto della Regione Lazio che prevede un investimento di 12 milioni di euro in 3 anni per la piantumazione su tutto il territorio regionale di alberi e arbusti autoctoni certificati.

6 milioni di nuovi alberi e arbusti, per trasformare il Lazio in una regione sempre più green, attenta alle sfide della qualità dell’aria e alla cura del territorio, delle aree verdi e dei parchi.

Un albero per ogni abitante della regione, per contrastare il cambiamento climatico, compensare le emissioni di CO2, proteggere la biodiversità.

Alla presenza dell’Assessore Regionale Mauro Alessandri, del Sindaco Riccardo Varone, della Vicesindaca Isabella Bronzino, dell’Assessore Matteo Garofoli, del Consigliere Comunale Michele Bavaro, del Commissario ATER Giuseppe Zaccariello e dei bambini e delle bambine della Scuola Primaria dell’ Istituto Loredana Campanari, grazie alla preziosa collaborazione dei volontari dell’Associzione Protezione Civile Monterotondo, coordinati dal Presidente Marco D’angelo, sono state piantumate 30 nuove piante nelle aree verdi adiacenti agli alloggi ATER di via Martiri di via Fani.

ll progetto OSSIGENO proseguirà nei prossimi mesi, dal 2020 la Regione Lazio stanzierà 4 milioni all’anno per 3 anni che saranno utilizzati per l’acquisto di ulteriori piante autoctone; Monterotondo farà parte dei Comuni inseriti nel programma delle future piantumazioni, infatti, verranno piantati altri 70 alberi: uno in ogni giardino pubblico del nostro territorio e i restanti nelle seguenti aree individuate:

– Giardino tra via Fausto Cecconi e Via Pietro Nenni
– Area cani di via Corsica
– Area verde tra via Lampedusa e via Sandro Pertini
– Parco don Puglisi
– Giardino di via della Fonte