Residenza

La residenza è il luogo nel quale la persona ha la sua abituale dimora. Ciò significa che la residenza indica quel luogo nel quale l’individuo vive con una certa stabilità, non perpetua ma duratura, e nel quale ha l’intenzione di stabilire la propria abitazione.

Prendere la Residenza:

è la dichiarazione attestata da appositi modelli, presso l’ufficio dell’Anagrafe del Comune in cui s’intende risiedere, di avere in tale luogo abituale dimora.

 

Cambiare la Residenza:

è il trasferimento effettuato da un cittadino italiano (o da un nucleo familiare) da un comune italiano o da un luogo situato all’estero in altro comune italiano, in cui il cittadino intende stabilire la propria residenza.

 

*Le richieste inviate via e-mail che perverranno successivamente all’orario di servizio verranno prese in carica a partire dal primo giorno lavorativo utile.