Assistenza domiciliare

INVALIDI: Possono accedere al servizio gli invalidi e i portatori di handicap, non istituzionalizzati, residenti a Monterotondo, che si trovino in particolari condizioni socio-sanitarie e ambientali.
La richiesta di assistenza domiciliare può essere fatta dall’interessato, dai suoi familiari, da altre persone, dal medico di base o dai vari servizi ASL territoriali.
Al modulo di domanda (da ritirare all’InformaComune o scaricabile QUI ), da presentare al Protocollo, devono essere allegati i seguenti documenti:
– modello ISEE;
– certificato medico attestante il grado di inabilità;
– eventuale certificato di invalidità.
Il costo del servizio viene stabilito in base al reddito e alla composizione del nucleo familiare. 

MINORI:  Approvata con delibera di Consiglio Comunale n. 23 del 25/02/2000 il “Regolamento Servizio Assistenza Domiciliare Minori”. La segnalazione del minore, in stato di difficoltà e a rischio emarginazione, può provenire sia direttamente dal Servizio Sociale del Comune che da altri Servizi operanti sul territorio.

ANZIANI: vai a: Terza Età

Ufficio: Servizio Politiche Sociali – Piazza Frammartino 4 Monterotondo – tel.06/90964350 –  – orario: martedì e giovedì 8,45-12,40 e 15,20-17,20 – servizisociali@comune.monterotondo.rm.it

Responsabile del Servizio: D.ssa Francesca Moreschi

Servizio trasporto sociale

Possono avvalersi del servizio i cittadini residenti in Monterotondo ed è riservato esclusivamente alle persone in stato di disagio economico che rientrano in una delle seguenti categorie:

  • disabili (legge 104/92 art. 3 comma 3 e invalidi civili legge 118/71);
  • studenti disabili che non frequentano la scuola dell’obbligo;
  • anziani che abbiano compiuto 65 anni d’età e siano affetti da gravi disabilità fisiche o psichiche certificate da documentazione medica;
  • anziani ultrasessantacinquenni  con temporanea incapacità per motivi di salute, di spostarsi autonomamente con mezzi propri o pubblici e che hanno parenti impossibilitati ad effettuare il trasporto;

L’ammissione al servizio avviene a seguito di presentazione di apposita domanda indirizzata all’ufficio Servizi Sociali del Comune, da parte della persona interessata o suo familiare, su apposito modulo corredato dalla documentazione necessaria e previo colloquio con l’assistente sociale. Va presentato al momento della richiesta in allegato al modulo, ISEE e certificazione sanitaria.

Scarica il MODULO  

I dati personali acquisiti per l’erogazione del servizio in questione, saranno trattati nel pieno rispetto delle disposizioni dettate dal Decreto Legislativo 196/03.

L’Amministrazione in  relazione alle dichiarazione rese nella domanda, ai sensi del D.p.R. n.445/2000, si riserva di effettuare controlli sulla veridicità delle stesse.

Per informazioni, modulistica rivolgersi a:

Servizio URP – Servizi Sociali e Assessorato Sanità e Terza Età

Telesoccorso

Il Servizio di Telesoccorso-Teleassistenza è rivolto alle persone anziane, agli invalidi, alle persone con patologie gravi o particolari,  che vivano soli o senza familiari, e che si trovino nelle seguenti condizioni:
– ultrasettantacinquenni soli, parzialmente non autosufficienti;
– disabili adulti soli, parzialmente non autosufficienti;
– anziani ultrasettantacinquenni che vivono soli;
– anziani ultrasettantacinquenni, non autosufficienti, con coniuge e/o in famiglia;
– disabili adulti non autosufficienti, con coniuge e/o famiglia;
– adulti con patologie a grave rischio salute.

Per usufruire del servizio occorre compilare apposito modulo.

Attivare il Servizio sarà molto semplice, in qualunque punto della casa, anche in momenti di particolare difficoltà, grazie ad un’apparecchiatura collegata al telefono e dotata di telecomando e di sistema viva voce. L’allarme potrà essere inviato premendo semplicemente il pulsante del telecomando, che l’utente potrà portare sempre con sé.
Ricevuta la chiamata, un operatore qualificato comunicherà con l’utente tramite il sistema viva voce, e, in caso di accertata necessità, provvederà ad allertare le risorse più opportune (parenti, vicini, amici, medico, ambulanza, ecc.) affinché possano intervenire efficacemente.

Il costo del Servizio sarà gratuito o a carico totale/parziale, in base al reddito dei richiedenti. La misura dell’importo da versare sarà calcolato con le modalità indicate dal  Regolamento del Servizio di Telesoccorso approvato con delibera C.C.90/2003.

Ufficio: Servizio Politiche Sociali – Piazza Frammartino 4 Monterotondo – tel.06/90964350-343 – – orario: martedì e giovedì 8,45-12,40 e 15,20-17,20 – servizisociali@comune.monterotondo.rm.it 

– Responsabile del servizio: D.ssa Francesca Moreschi

Allegati