Liste elettorali aggiunte dei cittadini comunitari

I cittadini di uno Stato membro dell’Unione Europea (Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria) residenti in Italia possono esercitare il diritto di voto e candidarsi in occasione delle elezioni comunali e circoscrizionali e per l’elezione dei rappresentanti italiani nel Parlamento Europeo.

A tal fine possono chiedere presso il proprio Comune di residenza, l’iscrizione nelle liste elettorali aggiunte, per le seguenti tipologie di votazione:

  • elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale;
  • elezione del Parlamento Europeo.

E’ possibile chiedere l’iscrizione anche ad una sola lista elettorale aggiunta, cioè chiedere di esercitare il diritto di voto alle sole elezioni comunali oppure alle sole elezioni europee.

L’iscrizione nella lista elettorale aggiunta per le elezioni comunali consente di esercitare il diritto di voto per il Sindaco e per i membri del Consiglio Comunale.

Quella nella lista elettorale aggiunta per le elezioni europee consente di esercitare il diritto di voto per i rappresentanti dell’Italia all’elezione del Parlamento Europeo.

Per l’iscrizione occorre essere cittadini di uno stato membro dell’Unione Europea e godere dei diritti politici sia con riferimento all’ordinamento del paese d’origine che di quello italiano.

Qualora i cittadini dell’Unione Europea residenti nel Comune intendano esercitare tale diritto, devono presentarsi presso l’Ufficio Elettorale, muniti di passaporto valido o altro documento idoneo e compilare le apposite domande.

La  domanda di  iscrizione alla lista aggiunta per le elezioni comunali può essere presentata fino al quarantesimo giorno anteriore alla data fissata per la votazione.

La domanda di iscrizione alla lista aggiunta per le elezioni europee può essere presentata fino al novantesimo giorno anteriore alla data fissata per la votazione.

Una volta iscritti nelle liste elettorali aggiunte l’Ufficio elettorale provvederà a  rilasciare una tessera elettorale riportante in avvertenza l’indicazione delle consultazioni in cui il titolare ha facoltà di esercitare il diritto di voto.

L’iscrizione dura fino a richiesta di cancellazione da parte dell’interessato oppure fino alla cancellazione d’ufficio per trasferimento della residenza, per perdita della capacità elettorale, per decesso, per irreperibilità o per acquisto della cittadinanza italiana.

L’iscrizione è gratuita.

In attuazione alla direttiva della Comunità Europea n. 94/80, il Decreto Legislativo 12 aprile 1996, n. 197, ha stabilito le modalità d’esercizio del diritto di voto e di eleggibilità alle Elezioni Comunali e Circoscrizionali per i cittadini membri dell’Unione Europea che risiedono in uno Stato membro di cui non hanno la cittadinanza.

In attuazione alla direttiva della Comunità Europea n. 93/109, il  Decreto Legislativo 24 giugno 1994, n. 408, ha stabilito le modalità d’esercizio del diritto di voto e di eleggibilità alle Elezioni del Parlamento Europeo per i cittadini membri dell’Unione Europea che risiedono in Italia.

Modulo iscrizione liste aggiunte parlamento europeo

Modulo iscrizione liste aggiunte amministrative

Allegati