Città metropolitana di Roma Capitale
MENU

Comune di Monterotondo

TARI – TAriffa RIfiuti

NEWS

1)L’Amministrazione Comunale comunica:

Ritardi nella consegna delle Bollette TARI, nessun aggravio per i pagamenti oltre il 16 novembre

Si avvisa la cittadinanza che le procedure utili all’invio dei modelli di pagamento sono state possibili solo dopo il 29 ottobre, data in cui il Consiglio Comunale ha ridefinito le tariffe TARI cosicché la riduzione riconosciuta alle utenze non domestiche, che hanno avuto per decreto un periodo di chiusura, non comportasse un aggravio per le altre utenze.

Purtroppo, anche a causa di un problema tecnico nel processo di stampa e postalizzazione del saldo TARI 2020, ad oggi non tutte le bollette sono state recapitate e difficilmente lo saranno entro il 16 novembre, come era stato programmato.

Si informa, pertanto, la cittadinanza che non ci sarà alcun aggravio per i cittadini che effettueranno il versamento della terza rata dopo la scadenza del 16 novembre.

Il Sindaco Varone e l’Assessora al Bilancio Antonella Pancaldi, scusandosi per i disagi dovuti al ritardo nella spedizione, intendono rassicurare la cittadinanza che ogni intervento su tariffe e tributi, sia nel determinarne l’entità degli importi, sia nella programmazione delle scadenze, è stato realizzato ponendo la massima considerazione possibile circa le difficoltà che tutti stanno vivendo in questo particolare momento e per rendere attuabile, da parte dell’Amministrazione, ogni agevolazione che la normativa ha reso via via percorribile.

——–

2)Comunicazione scadenza di pagamento delle rate di saldo TARI 2020:

Si comunica che con deliberazione di Consiglio Comunale n. 41 del 29.10.2020 sono state rideterminate le tariffe TARI 2020 e le scadenze per il pagamento delle rate di saldo come di seguito indicato:
III rata scadenza 16.11.2020
IV rata scadenza 02.12.2020

L’avviso di pagamento del saldo TARI 2020 verrà recapitato agli utenti mediante servizio postale.

——-

3)Si comunica che a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19,

con delibera di Giunta, l’Amministrazione Comunale, in tale situazione emergenziale, ritiene opportuno per ragioni di sicurezza sociale e di difficoltà anche economica degli utenti di posticipare le scadenze delle rate TARI:

I rata 15.07.2020

II rata 01.09.2020

applicando le tariffe TARI vigenti nell’anno 2019.

L’emissione degli F24 è stata rinviata proprio in previsione della posticipazione dei pagamenti della 1ª e 2ª rata.

TARI – PAGINA 2
NUOVO RAVVEDIMENTO OPEROSO DAL 2020
TARI 2019  
TARI 2019 – TARIFFE new
IUC (IMPOSTA UNICA COMUNALE: IMU + TASI + TARI) – REGOLAMENTO
MODULISTICA
TARI – MODULO RICHIESTA ISCRIZIONE_VARIAZIONE_CANCELLAZIONE UTENZA DOMESTICA
TARI – MODULO RICHIESTA ISCRIZIONE_VARIAZIONE_CANCELLAZIONE UTENZA NON DOMESTICA
TARI – MODULO RICHIESTA RIDUZIONE TASSA RIFIUTI
TARI – MODULO RICHIESTA COMPOSTIERA
IMU_TASI_TARI – MODULO RICHIESTA RIMBORSO/COMPENSAZIONE
IL COMPOSTAGGIO DOMESTICO TARI – MODULO RICHIESTA COMPOSTIERA
Non tutti i materiali per essere recuperati devono essere condotti a speciali impianti di riciclaggio. La raccolta differenziata si può effettuare anche con il compostaggio domestico dei rifiuti organici svolto da chi ha un giardino nella propria casa di residenza. Circa il 25-30% dei rifiuti delle famiglie è infatti composto da rifiuti organici come gli scarti di cibo, di frutta e verdura, piante recise, fogliame, sfalci di prati, erbacce, trucioli ecc. Il “Regolamento per la gestione dei rifiuti urbani ed assimilati” del Comune di Monterotondo prevede anche la possibilità, a determinate condizioni, di effettuare il compostaggio negli spazi verdi condominiali.
Cos’è il compost
Il compost è il prodotto finale del processo di trasformazione biologica delle sostanze organiche che dà vita a un fertilizzante naturale molto simile all’humus, utilizzabile per concimare i terreni o i vasi. Per produrre compost a livello domestico si utilizzano i rifiuti organici prodotti in casa o in giardino come scarti di cibo, di frutta e verdura, piante recise, sfalci di prati, potatura, trucioli e segatura, ecc.
Cos’è la compostiera e chi la può richiedere
La compostiera è il contenitore in cui introdurre i rifiuti organici per produrre il compost. Deve essere collocata in un punto ombreggiato del proprio giardino direttamente sul terreno ad una distanza dal fondo attiguo minima di 2 metri. Il suo utilizzo è semplicissimo e non reca fastidi ( cattivi odori, moscerini ecc. ).
Come richiedere la compostiera e la riduzione della Tariffa Rifiuti 
E’ necessario innanzitutto richiedere l’attivazione del servizio all’ Ufficio Tariffa Igiene Ambientale del Comune di Monterotondo inoltrando specifica richiesta redatta sull’apposito modulo. Successivamente alla consegna gratuita della compostiera da parte del personale dell’APM (Azienda Pluriservizi Monterotondo ) e della verifica del corretto utilizzo della pratica del compostaggio, l’utente verrà iscritto all’albo dei compostatori ai fini dell’applicazione  della riduzione del 20% sulla parte variabile della Tariffa Rifiuti a decorrere dall’anno successivo.
La richiesta può essere effettuata inviando, debitamente compilato, il presente modulo all’ufficio TARI del Comune di Monterotondo:
E-mail: ufficiotia@comune.monterotondo.rm.it, allegando il presente modulo compilato in ogni sua parte e sottoscritto; Fax: inviando il modulo di richiesta compilato in ogni sua parte, da inviare al numero 06.90964.423; Servizio postale: Comune di Monterotondo – Ufficio TARI – Piazza A. Frammartino, 4 – 00015 Monterotondo (RM); Consegna a mano: presso l’Ufficio Protocollo (situato al piano terra della sede comunale).

 

FAQ
D Non ho pagato la TARI entro il termine previsto. La pagherò in ritardo. Cosa devo fare?
R Entro al massimo un anno dalla scadenza del versamento non effettuato, è possibile procedere al versamento dell’imposta con ravvedimento operoso. Il calcolatore on-line, dopo la data di scadenza, è già configurato per il calcolo di sanzioni e interessi alla data di ricalcolo del totale dovuto ed è configurabile con una data futura. Per il calcolo dell’imposta dovuta, comprensiva dell’aggiunta del ravvedimento operoso, consultare questa pagina, compilando tutti i campi richiesti, anche il campo “identificativo operazione”.
D Devo richiedere l’accesso a un documento amministrativo, come posso fare?
R Ai sensi delle vigenti normative, è possibile inoltrare la richiesta compilando in ogni sua parte questo modulo.