Città metropolitana di Roma Capitale
MENU

Comune di Monterotondo

“Percorso inclusivo”, via ai lavori in piazza Roma

Lunedì 15 apertura del cantiere e avvio della prima fase dei lavori sul lato sinistro fino a via Calatafimi. Garantiti gli accessi ai passi carrabili e agli esercizi commerciali



Al via i lavori per la realizzazione del “Percorso inclusivo – per una città senza barriere”, progetto per la realizzazione di percorsi pedonali sicuri in zone centrali e strategiche della città. Si parte lunedì 15 con l’apertura del cantiere per i lavori tra piazza Roma e via Madonna di Loreto, che nella prima fase
interesseranno il tratto compreso tra il limite del parcheggio e via Calatafimi.

Le tre ulteriori fasi riguarderanno, in ordine d’intervento, prima il completamento del lato sinistro fino alla farmacia comunale, successivamente il tratto fino al civico 21 e il piazzale antistante la chiesa Madonna di Loreto, infine il tratto di marciapiede che costeggia il giardino “Peppino Impastato” di viale Buozzi.

Durante le quattro fasi di lavorazione, che dureranno complessivamente tre mesi, sarà comunque garantito il passaggio pedonale sul marciapiede esistente, l’accesso dei passi carrabili esistenti e autorizzati e, tramite apposite passerelle pedonali, quello agli esercizi commerciali.

Per consentire i lavori sarà istituito il divieto di transito in P.za Roma, lato sinistro, dal parcheggio pubblico fino al civico n. 21 e il piazzale antistante la chiesa Madonna di Loreto, dalle ore 7,00 del 15 marzo fino alle ore 18.00 del 13 giugno e, per garantire la necessaria viabilità nell’area di allestimento del
cantiere, anche il divieto di sosta di fronte al cancello carrabile di piazza Roma n. 16 (ex scuola Buozzi) per tutta la durata dei lavori, dalle ore 7,00 del 15 marzo fino al 10 novembre 2021, con conseguente spostamento del posto auto riservato ai disabili.

Al termine dei lavori nell’area di piazza Roma, la realizzazione del “Percorso inclusivo” passerà ad interessare l’asse viario piazza Indipendenza – via XX Settembre. Complessivamente saranno realizzati percorsi pedonali sicuri attraverso le ristrutturazioni e le riqualificazioni dei marciapiedi, la messa in
sicurezza degli attraversamenti stradali e degli accessi a parcheggi e parchi cittadini, la realizzazione di aree pedonali attrezzate ed arredate, nuove piantumazioni e cura di quelle esistenti.

«La realizzazione del percorso inclusivo – afferma la vicesindaca e assessora ai Lavori Pubblici Isabella Bronzino – consentirà anche ai cittadini con ridotte capacità motorie lo spostamento, sicuro e autonomo, in una zona nevralgica e centrale della città nella quale sono concentrati servizi essenziali. Oltre a
migliorare la funzionalità delle banchine pedonali, il risultato complessivo produrrà un miglioramento estetico e una maggiore fruibilità complessiva degli spazi, anche con la creazione di gradevoli luoghi di incontro e socializzazione. Siamo consapevoli che durante le fasi di lavorazione non mancherà qualche inevitabile disagio, soprattutto alla circolazione veicolare in occasione dei lavori sull’asse piazza Indipendenza – via XX Settembre, ma credo che il risultato finale saprà ripagare ampiamente la pazienza che chiediamo ai cittadini, agli automobilisti, agli operatori commerciali e ai gestori dei servizi».

«Il percorso inclusivo – afferma il sindaco Riccardo Varone – la cui realizzazione prende il via nella zona di piazza Roma e che proseguirà successivamente anche in piazza Indipendenza e via XX Settembre, è
idealmente parte integrante di un generale progetto di trasformazione urbana finalizzato ad aumentare gli standard di sicurezza, di estetica, di funzionalità, di sostenibilità ambientale e di tutela e coesione sociale,
per la realizzazione del quale siamo fortemente impegnati nonostante le oggettive difficoltà di questo momento e che contiamo possa contraddistinguere il quinquennio amministrativo del mandato mio e della
mia Giunta».

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF



Tavola grafica dei lavori previsti