Al via il nuovo Anno scolastico, servizi scolastici attivi in concomitanza con la ripresa delle lezioni

12 settembre 2018

Regolare l’erogazione delle cedole librarie e l’attivazione di mensa, scuolabus ed Integrazione scolastica

 

Al via l’anno scolastico 2018-2019. Regolare, in concomitanza con l’avvio delle lezioni, l’erogazione delle cedole librarie e l’attivazione del centro cottura, del servizio di mensa, dello scuolabus e dell’integrazione scolastica.
Le cedole librarie sono già state distribuite agli Istituti comprensivi, sulla base del numero degli alunni destinatari comunicati all’Amministrazione comunale. Successivamente, l’ordine ed il ritiro dei libri potrà essere effettuato (nelle consuete formule, quindi singolarmente o delegando il rappresentante di classe) presso i quattro esercizi commerciali che hanno aderito al servizio:
-“Conad Superstore” (già E.Leclerc Conad), via Salaria 223 (tel. 06.900.85.392) tutti i giorni dal lunedì al sabato, dalle ore 13.00 alle ore 19.00,:

– Cartoleria “Copy Book”, via Cavour 27 (06.89.01.27.73)

– Cartoleria Lemon 3.0, Via Marsala13
(tel.0689376231)

– Cartoleria Centrocart, Via Mameli 16/D (tel. 06/9061751)
Il servizio di mensa scolastica per gli oltre 2100 alunni delle scuole dell’Infanzia e delle Primarie dei quattro Istituti comprensivi prenderà il via lunedì 24 Settembre, così come il Servizio Scuolabus gestito dall’Azienda Pluriservizi Monterotondo, con corse di andata e ritorno. Entrambi i servizi entreranno in funzione nella data indicata, in pieno accordo con i quattro Dirigenti Scolastici, in modo da sincronizzare perfettamente il loro avvio con la piena e completa presenza dell’organico docenti nelle scuole e quindi con la copertura del tempo pieno.

Anche quest’anno i pasti saranno preparati totalmente nel centro cottura di via Meucci, zona industriale di Monterotondo, inaugurato lo scorso dalla Cir Food, realizzato secondo i più moderni criteri relativi alle modalità e completo di attrezzature all’avanguardia per quanto concerne performance e risparmio energetico, nella cui filiera è riservata grande attenzione alla qualità delle materie prime con l’impiego di prodotti biologici, a km zero, Dop e Igp.
Si ricorda che l’ampio margine già accordato da Cir Food alle famiglie risultanti non in regola con i pagamenti dello scorso anno è stato ulteriormente ampliato, prorogando a domenica 30 settembre il termine ultimo per i pagamenti pregressi. Al fine di scongiurare la mancata fruizione del servizio in cui potrebbero incorrere, la Cir Food sta in ogni caso contattando e continuerà a contattare a tutti i recapiti disponibili le famiglie che, ad oggi, non avendo regolarizzato la posizione relativa al 2017/2018, non hanno potuto perfezionare l’iscrizione al servizio per il nuovo anno.

Il Servizio scuolabus Apm provvederà a contattare direttamente i genitori degli alunni che fruiscono del servizio, in modo da concordare fermate e orari di partenza e ritorno. Fino ad ora sono state ammesse al servizio anche le domande pervenute dopo il termine del 16/07/2018, ma registrate prima della data del 31/08/2018 ( gli elenchi si compongono di 419 utenti, il 22% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno), le ulteriori domande saranno poste in lista di attesa ed inserite secondo disponibilità entro il 15/10/2018.

Il servizio di integrazione scolastica inizierà invece mercoledì 19 settembre (con possibile inizio anticipato per singoli casi) secondo le modalità di organizzazione disposte autonomamente dai singoli Istituti comprensivi e sulla base degli impegni economici assunti dall’Amministrazione comunale, i cui importi sono stati comunicati alla fine del mese di luglio.

Soddisfatto l’Assessore alle Politiche Educative, Riccardo Varone “Anche quest’anno siamo riusciti con una stretta sinergia tra Dirigenti Scolastici, Ufficio Politiche Educative, Apm e Cir Food a garantire l’avvio dei servizi scolastici nel migliore dei modi e in pochi giorni. Per questo mi sento di ringraziare tutti gli attori coinvolti e ne approfitto per augurare un buon anno scolastico a tutti gli studenti e alle loro famiglie, ai docenti, al personale Ata e ai Dirigenti Scolastici”.

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF

Allegati